21September2019

gerenzanoforum.it

La piazza di Gerenzano dal 2002

Santa Maria Inziata: via il restauro del lato est

 Terminato lo scorso anno il restauro del lato sud si prosegue il restauro dell’esterno intervenendo sul lato est che protegge il presbiterio e i suoi pregevoli dipinti.

Lunedi 3 Settembre i restauratori del Laboratorio S. Gregorio di Busto Arsizio diretti dall’ architetto Paola Bassani e su incarico della Proloco e del suo presidente, hanno iniziato ad operare con la medesima procedura utilizzata sugli altri lati che mira a conservare le malte antiche originali esistenti integrandole con materiali naturali nei punti in cui sono state alterate. Valorizzando l’antichità della facciata e mantenendo l’aspetto rustico ma elegante che la contraddistingue. Il lavoro avrà la durata di due mesi e porterà a nuove scoperte e sviluppi che meglio aiuteranno a ricostruire la disposizione delle costruzioni antiche che sorgevano intorno alla chiesa e che ospitavano la confraternita. Inoltre verranno restaurati gli antichi quadretti ex-voto che torneranno ad essere esposti in sacrestia a testimonianza della devozione sempre viva del santuario.

 

L ’importo dei lavori è di circa 10.000 euro + iva, somma che è stata raccolta grazie alla Festa di S. Maria con l’ottimo lavoro dei volontari (€ 4.300), alla lotteria di S. Maria grazie ai negozianti e alla generosità dei cislaghesi (€ 4.560), alle adozioni degli affreschi degli "angeli" del presbiterio e al ricavato delle attività della proloco.

 

Il restauro della chiesetta voluto dalla ProLoco, iniziato nel lontano 2001 e portato avanti con grande impegno e fantasia per le iniziative messe in campo, ha totalizzato complessivamente una spesa di circa 500.000 euro a cui occorrerà aggiungere un ulteriore ultimo sforzo per completare il lato nord e la torre campanaria.

 

Abramo Morandi, addetto stampa proloco, Cislago 17 Settembre 2012