23April2017

gerenzanoforum.it

La piazza di Gerenzano dal 2002

Il debito pubblico passa anche da Gerenzano

“Trecentomila euro per cooperativa di disabili con una piccola produzione florivivaistica. Il tutto nel paese di Gerenzano ed è l’obiettivo di dell’associazione Cattolici Padani, Famiglia e Società di cui è responsabile Pierangela Vanzulli, vicesindaco di Gerenzano.

«Per l’acquisto dei terreni necessari abbiamo ottenuto 200 mila euro da parte della Provincia di Varese – prosegue la Vanzulli -. In questi giorni ho avuto la piacevole notizia che il senatore Leoni ha deciso di destinare 100mila euro a tale progetto. “Questa è in sintesi la notizia apparsa su Varesenews il 4 Maggio 2010.

Ho riflettuto per qualche giorno se rispondere o no. Infine sono 300 mila euro che arrivano a Gerenzano. Accidenti, sono soldi per tutti i gerenzanesi, perché sottilizzare? Poi ho deciso di esprimere il mio parere: questa logica dei 300 mila euro dati ad una fantomatica associazione “Cattolici Padani, Famiglia e Società” di cui è responsabile Pierangela Vanzulli che solo pochi intimi della signorina conoscono, sono la punta dell'iceberg del malcostume italiano e dello spreco padano, lombardo ed italiano. Non esiste solo al sud lo sperpero, esiste anche da noi e ci mostra inconfutabilmente che la politica è arrivata a inquinare la sana logica economica. Si regalano i soldi (300 mila euro!) agli amici del partito: “Non voglio essere polemica, ma mi corre l’obbligo di sottolineare che tutta la nostra comunità avrà un bel regalo da un senatore della Lega Nord, e non mi risulta che né a Gerenzano né nei Comuni a noi limitrofi sia mai accaduta una cosa del genere»” questa è la dichiarazione della signorina Vanzulli.

La logica è ferrea: i soldi, secondo la signorina, si danno agli amici, non al progetto migliore, neppure a chi ne ha più bisogno. Povera Italia. Poveri noi che assistiamo allo spreco quotidiano dell'amministrazione leghista di Gerenzano con i suoi progetti bislacchi: la farmacia comunale con perdite di svariate centinaia di migliaia euro per il suo trasloco, la piazza, la ristrutturazione delle scuole elementari Papa Giovanni e del Municipio. Se sommiamo i 300 mila euro a tutti gli altri soldi sprecati e moltiplichiamo questo numero per i comuni italiani ci rendiamo conto come siamo arrivati con un debito pubblico nazionale che supera i 1800 miliardi di euro.

Che fare? Speriamo (paradossalmente) che sia tutto uno scherzo e che si usino dei terreni per la cooperativa dei disabili a costo zero, magari recuperando qualche area della ex cava Fusi o della ex cava Castelli, tanto per non far nomi.

Pier Angelo Gianni Gerenzano 11 Maggio 2010

p.s. Non c'e' conflitto d'interessi? Decidete voi.

 

CATTOLICI PADANI

Presidente: Giuseppe Leoni

Le finalità dell'associazione è persegue l’attuazione dei principi, del senso e dei valori del Cristianesimo nella concreta realtà sociale, in ogni campo della stessa, da quello economico a quello culturale e a quello politico, secondo i dettami della Dottrina sociale della Chiesa Cattolica.

Se volete porre domande all'Associazione Cattolici Padani, scrivete alla seguente e mail: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.