22January2019

gerenzanoforum.it

La piazza di Gerenzano dal 2002

You are here: Home Storie Aksai news Bambini allo Czech Camp

Bambini allo Czech Camp

4 Aprile 2004 -  questo pomeriggio sono venuti a trovarci 28 bambini dell'orfanotrofio di Burlin.
Annie, scozzese della ESS, compagnia di "cathering" che gestisce il nostro campo, li ha invitati con i loro responsabili per il pranzo e per un pomeriggio diverso.

Il pranzo e' succulento, tante portate di cibi kazakhi, tanti contorni consumati in religioso silenzio. I bambini ed i loro accompagnatori sono imbarazzati. Si sentono in un ambiente non loro, come se giocassero fuori casa. La loro struttura non e' paragonabile al nostro campo. Noi abbiamo le tovaglie candide, belle stoviglie, le cameriere, il cuoco con la tunica bianca, la frutta, i dolci ed.... i bagni.

Loro vivono coraggiosamente in una vecchia struttura senza docce e bagni, con il gabinetto alla turca in cortile. Di notte, a - 40 gradi, con la neve ed il fango, per fare pipi' si deve attraversare il cortile.

Il dolce ha sgelato l'ambiente ed i bambini hanno incominciato a sentirsi a proprio agio. Qualche sorriso, qualche "spasiba", tanta sorpresa nel sentire una lingua nuova, la nostra.
Poi tutti alla "reception" a vedere un film di Walt Disney. Il film aveva come soggetto l'avventura del pesciolino "Nemo" alla ricerca del papa'. Mai film piu' azzeccato si poteva proiettare, qualche lacrima nascosta, qualche soffiata di naso in piu'. Ciao, ci vedremo ancora. Un grazie particolare ad Annie, cuore d'oro, sotto l'aspetto sbrigativo di una vera "Camp Boss".

Gianni PA